Storia dell'arte

Un Bisonte da Altamira

Nel lungo periodo che intercorre tra il Paleolitico Superiore e il Neolitico, le forme espressive dell’uomo sono molto cambiate: esse mutano da una figurazione di tipo naturalistico, in cui l’animale è colto nelle sue reali sembianze e in movimento, ad una di tipo più astratto.

Bisonte, pittura rupestre dalle grotte di Altamira in Spagna. 12000 circa a.C.
  • L’animale è rappresentato in movimento. Chi lo ha dipinto pensava alla caccia, dunque ad un momento di azione.
  • Il pittore dipinge per propiziarsi un buon esito della caccia, dunque anticipando un evento fondamentale per la sopravvivenza del gruppo.