Indice artisti

Masaccio 1401-1428

Tommaso di Ser Giovanni di Mone, detto Masaccio, nacque da una famiglia discendente da artigiani falegnami e mobilieri. La nascita di Masaccio si fa risalire al 1401 nella cittadina di Castel San Giovanni, oggi San Giovanni Valdarno, in provincia d'Arezzo, Italia.

Arrivato a Firenze già prima del 1420, Masaccio si iscrisse all’Arte dei medici e speziali e poi alla Compagnia di San Luca, antica confraternita di pittori. Nel 1423 si recò a Roma, come pellegrino in occasione del Giubileo. Sono con lui il collega ed amico Brunelleschi e l’Alberti. Mentre imperversa la peste, Masaccio è ancora a Firenze e lavora, con Masolino, alla Cappella Brancacci. Dopo la partenza di Masolino per l’Ungheria, rimase da solo a lavorare alla Cappella, fino ad ultimare le Storie con San Pietro. Poco o nulla si sa degli ultimi anni della sua breve vita: morì a Roma nel 1428, a soli 27 anni.